RICORDO DI GIORDANO COFFEN

Agente Ausiliario della Polizia di Stato

2° Reparto Mobile di Padova - 22 anni

Venne ucciso il 5 Aprile insieme all'Assistente Borraccinno Giovanni, nel corso

di una violenta sparatoria con un gruppo di rapinatori che stavano rapinando i

clienti di un ristorante.

I due agenti, in servizio di volante, erano intervenuti nel ristorante a seguito

di una segnalazione di una rapina in corso nel locale, situato all'interno dell'ipodromo

di Padova.

Borraccinno e Coffen scesero dall'auto di pattuglia, a bordo della quale rimase l'agente

autista e armi in pugno si diressero verso l'ingresso del ristorante, ma prima che

potessero introdursi all'interno, due banditi armati di fucile a pompa e che erano

rimasti nascosti dietro alle auto nel parcheggio spararono loro contro.

L'agente ausiliario Coffen venne colpito alla schiena e ucciso.

L'assistente Borraccinno rispose al fuoco, ma venne abbattuto a sua volta a fucilate.

Gli assassini, una banda mista tra guardie giurate corrotte e pregiudicati comuni, riuscirono

a fuggire ma vennero catturati alcune settimane dopo.

L'Assistente Borraccinno lasciò la moglie e due figli.

L'Agente Ausiliario Coffen lasciò i genitori.

 

Dal 29 settembre 2012 questa Sezione A.N.P.S. è stata intitolata all'Agente Ausiliario

Medaglia d'Argento Giordano Coffen.

 

RICORDO DI GIORDANO


L'arrivo di neo-Agenti della ‪#‎Poliziadistato‬, l'impegno dei

maturandi agli esami di Stato e un ricordo perenne

di Giordano Coffen, ucciso a Padova barbaramente alla

schiena da rapinatori a poco più di venti anni nel 1991,

ci consentono di riparare ad un equivoco: tutto lo staff

a volere postare... "lo faccio io" e poi per timore di postarne

uguali è passato il tempo... Ma il tempo non dimentica e noi

ricordiamo il nostro eroe di Domegge di Cadore, il cu...i sacrificio

non fu vano: dopo di allora l'impiego degli Agenti vario' in una

maggiore sicurezza, che ancora oggi cerchiamo di migliorare.

Nelle foto c'è anche una foto scattata dal Sig Questore dal palco

durante la premiazione delle borse di studio intitolate a Giordano

dal Comune di Domegge: una sala strapiena di ragazzi pieni di vita!

Così ci piace ricordare Giordano Coffen.

Allegato: