DA QUESTURA BELLUNO

 

 Questura di Belluno

 

Ufficio di Gabinetto

Tel. Uff. 0437/945540

Fax 0437/945594

Centralino 0437/945511

 

 www.poliziadistato.it

gab.quest.bl@pecps.poliziadistato.it

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA DEL 9/4/2019

 

Si è conclusa la settimana relativa alla campagna europea congiunta denominata “TISPOL SPEED" programmata dal Network Europeo delle Polizie Stradali dal 01 al 07 aprile 2019.

L’attività in questione ha visto coinvolta anche la Polizia Stradale di Belluno che, nel corso della settimana in questione, ha messo in campo 11 pattuglie dedicate esclusivamente ai servizi specifici di controllo velocità.

Tale attività ha permesso di accertare un totale di 346 sanzioni, per un totale di 1080 punti patente decurtati e oltre 60.000 € di sanzioni oltre che il ritiro di 3 patenti di guida.

Si evidenzia la sospensione della patente ad un autista straniero alla guida di una cisterna di gasolio che, in ore notturne, oltre a viaggiare a quasi 90 km/h rispetto al limite di categoria di 70 km/h, non inseriva nel cronotachigrafo la scheda personale cercando, in tal modo, di eludere anche la normativa sociale di riferimento a tutela della sua stessa incolumità personale e, più in generale, della sicurezza della circolazione stradale nonché di una leale concorrenza tra le imprese di autotrasporto.

Ne è conseguito oltre alla sospensione della patente di guida, anche il fermo cautelare del veicolo.

 

 

167° ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO

 

COMUNICATO STAMPA DEL 9 APRILE 2019

 

Sarà celebrato domani il 167° anniversario della fondazione della Polizia di Stato, il cui titolo celebrativo sarà anche per quest'anno "ESSERCI SEMPRE".

Il programma prevede che nella giornata di mercoledì 10 aprile il Questore di Belluno, unitamente al Prefetto deporranno una corona di alloro alla lapide che ricorda i caduti della Polizia di Stato sita presso la caserma Raniero.

Successivamente alle ore 11.00 all’interno della splendida cornice di Palazzo Fulcis di Belluno si terrà la cerimonia dove, alla presenza delle autorità provinciali sarà premiato il personale della Polizia di Stato che si è distinto in operazioni di polizia giudiziaria e soccorso pubblico.

L'evento terminerà con un brindisi di saluto nel chiostro di Palazzo Fulcis.

Per l’occasione, alle ore 9.00 un pullman della “Dolomitibus”, società con cui da tempo la Questura collabora in attività educative indirizzate ai ragazzi, raggiungerà la scuola primaria di Trichiana per trasportare due classi di studenti di quell’istituto in piazza dei Martiri di Belluno, dove ad attenderli ci saranno gli uomini della Polizia Stradale e della Polizia Scientifica che li intratterranno per tutta la mattinata con percorsi di educazione stradale e altre attività che, attraverso il gioco, illustreranno ai ragazzi il lavoro della Polizia di Stato. In caso di pioggia le attività saranno svolte all’interno della Caserma Raniero.

Al termine dell’incontro verrà offerta ai piccoli ospiti una merenda e un ricordo della giornata trascorsa insieme.

Durante la cerimonia saranno consegnati diversi riconoscimenti a poliziotti che si sono distinti per particolari operazioni o atti di valore.

In occasione della celebrazione saranno pure forniti i dati relativi all’attività della Polizia di Stato in provincia di Belluno nell’anno trascorso dalla ricorrenza del 166° anniversario (aprile 2018) a oggi.

 

 

COMUNICATO STAMPA DEL 4/4/2019

 

Anche quest’anno la Polizia Ferroviaria di Belluno ha presentato nelle scuole di Belluno e provincia, il progetto “ Train…to be cool” con l’obiettivo di promuovere la cultura della legalità ed in particolare di mettere in guardia i giovani dai pericoli nascosti del trasporto ferroviario. Diverse sono state le scuole di ogni ordine e grado che hanno aderito all’iniziativa, coinvolgendo, fino ad oggi, oltre 500 alunni. Per i più piccoli sono stati organizzati anche degli incontri in stazione, dove hanno potuto conoscere la figura del capostazione, e salire, per alcuni di loro, per la prima volta su un treno.

 

Per quest’ultima parte dell’anno scolastico sono già previsti altri incontri con l’obiettivo di scongiurare nei giovanissimi la diffusione di comportamenti a rischio, facendo conoscere da subito l’importanza del rispetto delle regole in ambito ferroviario, perché sottovalutare un pericolo in stazione, decidere di correre un rischio, può costare veramente caro.

 

 

COMUNICATO STAMPA DEL 1/4/2019

 

 

ARRESTATO DALLA POLIZIA DI BELLUNO UN INSOSPETTABILE CITTADINO ITALIANO. SEQUESTRATI OLTRE UN ETTO DI COCAINA E 8 PANETTI DI HASHISH

 

Nell’ambito di un’attività di controllo la Squadra Mobile su ordine della Procura di Belluno nei giorni scorsi ha effettuato un blitz in un appartamento a Belluno, arrestando una persona, trovata in casa con ingenti quantitativi di cocaina e hashish.

Il servizio mirato, inquadrato nell’ambito di alcuni servizi predisposti dal Questore di Belluno per il contrasto alla spaccio di sostanze stupefacenti in città, si è avvalso della collaborazione dell’unità cinofila della Polizia di Stato.

Inizialmente gli operatori di polizia hanno trovato in casa più di etto di cocaina (del valore di 8.000 -10.000), di ottima qualità e successivamente, all’interno di una lavatrice, il cane antidroga “Zeus” fiutava oltre 8 etti di hashish, abilmente nascosti tra i panni sporchi.

Trovato anche materiale per il confezionamento e bilancini.

E’ stata denunciata anche un’altra persona per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e nei prossimi giorni verranno sentiti i clienti per far luce sul vorticoso giro di spaccio gestito in autonomia dai due soggetti.

L’arrestato, classe 1988, insospettabile operaio, è stato condotto in carcere su disposizione della Procura di Belluno (Sost. Proc. Marco FAION) che conduce le indagini; egli deve ora rispondere dell’ingente quantitativo di droga sequestrato.

L’arresto è stato convalidato in data odierna dal Giudice per le indagini preliminari.